MARIA IDA GAETA – Comunicazione e Organizzazione Eventi –Non attivo per l’anno accademico 2017/2018

Direttrice Casa delle Letterature di Roma. È laureata in filosofia e in lettere. Ha conseguito due specializzazioni post-laurea in ricerca filosofica e in informatica per le scienze umanistiche. Ha svolto stage di studio e di lavoro in Europa (Amsterdam e Praga) e negli Stati Uniti (Boston). Negli anni ottanta ha lavorato alla riorganizzazione del Sistema bibliotecario comunale di Roma occupandosi in particolare dell’animazione culturale di promozione della lettura. Dall’inizio degli anni novanta cura la programmazione degli eventi culturali del Comune di Roma, in particolare di quelli a carattere letterario ed editoriale. Ha ideato e realizzato la Casa delle Letterature di Roma, inaugurata nel maggio 2000, nuovo centro cittadino dedicato alla letteratura italiana e straniera del 900. Ha ideato e dirige il Festival delle Letterature.

 

puccetti

MARIAVITTORIA PUCCETTI – Agenzia Letteraria

Mariavittoria Puccetti è nata a Pisa, dove si è laureata in Lingue e Letterature Straniere. Dopo qualche esperienza all’estero e un paio d’anni da operatrice turistica all’ombra della torre pendente, è approdata a Milano e al magico mondo dell’editoria frequentando il Master della Fondazione Mondadori, Università di Milano e AIE. Dal 2009 lavora come agente letterario alla Luigi Bernabò Associates.

 

 

SALVATORE LA PORTA -Diritto d’Autore e Legislazione Editoriale

Salvatore La Porta ha pubblicato per Villaggio Maori il romanzo In morte di Turi (2008), il racconto Un posto asciutto (2011), la raccolta I racconti di Azina: bicicletta e partigiana (2012) e il saggio Il giradischi trascendente (2015). Per il Saggiatore il saggio Less is more. Sull’arte di non avere niente (2018).

 

ANDREA GENTILE – Progettazione dei contenuti

Andrea Gentile nasce nel 1985 a Isernia. Quando è ancora studente, a ventitré anni, incontra Enrico Deaglio: con lui lavora per più di un anno a “Patria 1978-2008″. L’anno successivo, sempre con Deaglio, lavora a “Il Raccolto rosso 1982-2010″ di cui scrive i “Titoli di coda”, storie di donne, potenti e giullari, ma anche parole, film e musica della mafia. Nel 2011 scrive con Maddalena Rostagno “Il suono di una sola mano” (il Saggiatore, 2011), saggio narrativo che ripercorre la vita di Mauro Rostagno. Nel 2012 esce per Mondadori “Volevo essere vento”. Nel 2013 esce “L’impero familiare delle tenebre future” per il Saggiatore. Oltre alla storia d’Italia e alle sue contraddizioni, è appassionato di letteratura. I suoi articoli sono apparsi su “Alias”, supplemento culturale del “manifesto”, e sul blog letterario “Nazione Indiana”. È direttore editoriale per  il Saggiatore.

 

MASSIMO VINCI – Editoria digitale libraria

Massimo Vinci, nato a Catania, ha frequentato il Master per redattore in editoria libraria organizzato dalla Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori insieme all’Università degli Studi di Milano e all’Associazione Italiana Editori (AIE). Si è occupato di narrativa per la Villaggio Maori Edizioni è responsabile del settore e-book per San Paolo Edizioni.

 

DARIO ZIGIOTTO -Marketing culturale e promozione

Dario Zigiotto, tra i fondatori del Festival di Villa Arconati, nel corso degli anni novanta ha lavorato con Ivano Fossati, Fiorella Mannoia, Ornella Vanoni, Fabrizio e Cristiano De Andrè e Tosca; è iniltre tra i fondatori della Fondazione De André e tra i realizzatori dell’evento Faber, Amico Fragile.
Nel 2001 costituisce con altri soci la P&M Communication, società di comunicazione e ufficio stampa, occupandosi della comunicazione e valorizzazione della Fondazione Arezzo Wave (2002) e dell’omonimo Festival. Fino al 2005 si occupa di comunicazione e strategia stampa di importanti festival, manifestazioni, progetti musicali e teatrali (fra tutti: il quartetto Ron, Pino Daniele, Fiorella Mannoia, Francesco De Gregori in Tour 2002/3 e il musical Notre Dame De Paris dello stesso periodo).
Attraverso il marchio C.C.M._Comunicazione per le Culture e le Musiche, opera per iniziative legate a Roma PoesiaAss. Marcovaldo ed altri enti e circuiti culturali, nonché sempre più direttamente, per enti pubblici e comuni.
Ha lavorato come consulente del comitato scientifico di Cartoomics – Salone del fumetto prodotto da Fiera Tech per Fiera di Milano.
Si occupa, innovativamente e non solo per il settore musicale, anche di ‘project management’ e della sua comunicazione in ambito di creazione, valorizzazione e sviluppo del marketing culturale e territoriale, ricoprendo incarichi di direzione artistica di festival musicali e di progetti mirati per l’ambiente e il paesaggio (Negro Festival nel Cilento e varie manifestazioni nella Val d’Agri).
Ha organizzato la seconda edizione di Canti Randagi.2 evento da cui ha prodotto il cd-live tributo a Fabrizio De André, distribuito da Universal; sta curando il concorso Schegge – Festival del cortometraggio, giunto alla seconda edizione.
Dal 2000 riveste il ruolo di Ufficio Stampa del Festival di Villa Arconati, organizzando tra le attività collaterali anche la conferenza stampa di Patti Smith.
ang

ANGELO DI BENEDETTO – Tecniche di comunicazione radiofonica

Angelo di Benedetto è nato a Catania.
Da quattro anni vive e lavora stabilmente a Milano, prima per RTL 102.5 Television e adesso per RTL 102.5 radio.
Su RTL 102.5 Angelo Di Benedetto ha condotto “Tre-sei” insieme a Silvia Annichiarico, “Pop around the clock”, in solitaria, e “La Famiglia” con Silvia Annichiarico e Jennifer Presman. Produttore esecutivo e direttore creativo per AGR (PRS mediagroup).
Attualmente conduce “Nessun dorma”, venerdì, sabato e domenica da mezzanotte alle tre del mattino, insieme ad Andrea De Sabato.

 

LOREDANA ROTONDO – Tecniche di editoria televisiva – Non attivo per l’anno accademico 2017/2018

Loredana Rotondo è autrice di trasmissioni radio e tv per la RAI dal 1969 al 1996, e poi capo struttura di Rai International e Rai Educational.
Laureata in scienze politiche a Bari, sua città natale, poi borsista Fulbrigth alla State University of New York-Rockfeller Foundation, è stata assunta in Rai per concorso. Sin dal suo arrivo in Rai indaga il rinnovamento dei format e l’uso possibile delle nuove tecnologie dal punto di vista della “libertà femminile da liberare” convinta che la cultura della comunicazione di massa chieda maggiore attenzione e riflessione condivisa sul portato – simbolico e politico – delle immagini. Il suo interesse per le nuove tecnologie e le modalità della comunicazione, condiviso con alcune altre donne dell’impegno femminista dai primi anni ’70 al presente, è stato la scommessa e l’occasione per misurarsi con le condizioni della professione e i limiti posti dalle politiche aziendali, come racconta nel video “Quasi ineffabile. Una femminista alla Rai” realizzato nel 2004 da PorticoTV. Per la rubrica “Vuoti di Memoria” di Rai Educational nel 2002 progetta e realizza 15 ritratti di donne e uomini singolari. Tra i tanti segnaliamo qui Goliarda Sapienza. L’arte di una vita e Alzare il cielo. Ritratto di Carla Lonzi con la regie sapienti e amorose di Manuela Vigorita e Gianna Mazzini.

 

SILVIA DE MARCHI – Letteratura della Migrazione ed Editing Transculturale – Non attivo per l’anno accademico 2017/2018

Editor, viaggiatrice e cinefila. Vive a Roma dove ha lavorato a lungo come direttore editoriale e rights manager per la casa editrice Compagnia delle Lettere; giovane realtà romana che si occupa di letteratura della migrazione, reportage e progetti interculturali.
Direttore artistico della Fiera del Libro “EquiLibri” di Pontinia (LT) e della manifestazione “Sabaudia Cultura” – Sabaudia (LT).
È un’avida lettrice di buone storie. Responsabile ufficio stampa On. Khalhid Chauoki.

 

pdp1

PAOLO DI PAOLO – Tecniche di scrittura creativa

Ha esordito nel 2004 con i racconti Nuovi cieli, nuove carte (Empirìa, 2004, finalista Premio Italo Calvino per l’inedito 2003). Nel 2003 è stato tra i cinque finalisti nazionali del Premio Campiello Giovani.
È autore di libri-intervista: Un piccolo grande Novecento, con Antonio Debenedetti (Manni, 2005), Ho sognato una stazione. Gli affetti, i valori, le passioni, con Dacia Maraini (Laterza, 2005), Risalire il vento, con Raffaele La Capria (Liaison, 2008), Queste voci queste stanze, con Elio Pecora (Empirìa, 2008). In Ogni viaggio è un romanzo (Laterza, 2007) ha raccolto 19 conversazioni con gli scrittori italiani, tra cui Andrea Camilleri, Melania Mazzucco, Emanuele Trevi su libri e viaggi; in Scusi, lei si sente italiano? (Laterza, 2010, con Filippo Maria Battaglia) le voci di grandi scrittori e giornalisti sul tema dell’identità nazionale.
Nel 2008 ha pubblicato il romanzo Raccontami la notte in cui sono nato (Perrone) e il saggio Piccola storia del corpo (Edilet); nel 2009 Questa lontananza così vicina (Perrone) e Dove siamo stati felici. La passione per i libri (Filema).
Nel 2011 ha pubblicato, con Giulio Perrone, I libri sono figli ribelli. Tappe e segreti dell’avventura editoriale (Perrone).
Il suoi ultimi romanzi sono “Dove eravate tutti” (2011) e “Mandami tanta vita” (2013) entrambi per Feltrinelli.
Collabora con le pagine culturali de L’Unità, con la Repubblica, con il supplemento “Domenica” del Sole 24 Ore, con il settimanale Gli Altri, con la riviste Nuovi Argomenti e L’indice dei libri del mese. Ha diretto per l’editore Perrone la collana “Racconti d’Autore”, con testi tra gli altri di Ugo Riccarelli, Lidia Ravera, Paola Capriolo, Franco Cordelli, e cura la collana “Argonauti” per Edilet. Conduce dal 2006 le Lezioni di Storia all’Auditorium Parco della Musica di Roma e attualmente collabora come autore alla trasmissione “Art News” di Raitre.

 

534200_10151267742661369_1492048398_n-150x150

FEDERICA ZICCHIERO – Editoria Scolastica

Nata a Lecco, si è laureata in Lingue straniere a Bergamo e ha frequentato il Master per redattore in editoria libraria di Fondazione Mondadori, Università degli Studi di Milano e AIE. Dopo aver maturato esperienza come redattrice freelance, principalmente per Mondadori Education, dal 2013 lavora nell’area Lingue straniere di Rizzoli Education, dove si occupa di progettazione e coordinamento editoriale.

Volontaria del Gruppo Scuola di Arcigay (www.facebook.com/GruppoScuola/) Milano, ha un blog in cui si occupa di questioni LGBT (reflussidicoscienza.com). Scrive anche di calcio su Juventibus.com

 

MF-150x150

MARCO FIGINI – Grafica editoriale e impaginazione

Marco Figini, nato e cresciuto in provincia di Lecco, è editor in Salani Editore e responsabile editoriale del marchio Magazzini Salani.

Dal 2009 al 2016 – all’interno dell’ufficio marketing del Gruppo editoriale Mauri Spagnol – ha gestito la comunicazione e i materiali promozionali di Vallardi, Salani, Ponte alle Grazie, Nord-Sud, Ape Junior, Magazzini Salani.
A partire dal 2014 è stato incaricato dell’art direction di Salani Editore. Ha coordinato e realizzato le copertine di oltre 250 volumi, tra cui tutte le nuove edizioni della serie di Harry Potter e la collana degl’Istrici.

Collabora e ha collaborato come Graphic designer con altre case editrici e aziende italiane e internazionali.

 

marco-ragaini

MARCO RAGAINI – Marketing editoriale e sistemi di distribuzione

Marco Ragaini è direttore marketing delle edizioni San Paolo di Cinisello B.mo (MI) dove coordina l’attività promozionale, di marketing di prodotto e strategico e il rapporto con la distribuzione libraria. Insegna marketing editoriale in diversi corsi post laurea. Nel suo percorso professionale trovano posto precedenti esperienze nei settori della redazione e della comunicazione.

 

manu-130x150

MANUELA CACCIA – Tecniche di ufficio stampa – Non attivo per l’anno accademico 2017/2018

Nata a Bergamo, si è laureata in Lettere e, dopo alcune esperienze professionali nell’ambito della comunicazione, ha frequentato il Master per redattore in editoria libraria organizzato dalla Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori insieme all’Università degli Studi di Milano e all’Associazione Italiana Editori (AIE).

Dal 2009 vive a Torino e collabora con l’ufficio stampa della casa editrice Einaudi.

cannavo

ALESSANDRO CANNAVÒ – Modulazione del giornalismo culturale – Non attivo per l’anno accademico 2017/2018

Caporedattore presso Corriere della Sera (MI),  responsabile della redazione culturale Eventi e dei dorsi speciali

 

giorgia-130x150

GIORGIA LANDOLFO – Modulazione del giornalismo culturale – Non attivo per l’anno accademico 2017/2018

Giornalista freelance (Corriere del Mezzogiorno, Terra) si occupa di critica culturale, musica, teatro, cinema e cronaca bianca. È autrice di un saggio teatrale in fase di pubblicazione per la rivista internazionale di letteratura e visualità Arabeschi.Dal 2009 al gennaio 2013 si è dedicata all’attività di addetta stampa e social media manager per la compagnia teatrale Esiba Teatro e il cinecircolo Esiba Arte, curandone gli eventi dedicati al cinema indipendente e al teatro civile.

 

Foto-_Master_Lorenzo-130x150

LORENZO DI GIOVANNI – Editing

Nato a Treviso nel 1984, ha studiato Lettere all’Università di Roma Tre e all’Università Statale di Milano, per poi conseguire il Master in editoria della Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Università degli Studi di Milano e AIE.

Ha lavorato come redattore per le case editrici il Saggiatore e Marco Tropea Editore, per poi iniziare un’attività da freelance. Ha collaborato con Rizzoli-Bur, Carocci, Indiana Editore, Baldini & Castoldi, DeAgostini-Utet, Mondadori- Electa, occupandosi principalmente di editing del testo, revisioni di traduzioni dall’inglese, impaginazione, cura redazionale, consulenze editoriali.

 

Benazzi-130x150

NATALE BENAZZI – Editoria come evento culturale

Natale Benazzi, nato a Legnano il 14 marzo 1961, vive a Milano e lavora nel mondo editoriale dal 1991. Dopo studi universitari in teologia e lettere moderne, le sue collaborazioni con gli editori sono state e sono svariate (sia come autore, sia come editor, sia in progetti di cultura e marketing di contenuto). In particolare ha collaborato e collabora con gli editori: Mondadori Scuola, Piemme, Electa Mondadori, Libreria Editrice Vaticana, Edizioni San Paolo, Mondolibri (vendita diretta dei prodotti editoriali). Ha realizzato progetti di cultura con: Conferenza Episcopale Italiana, Regione Lombardia, Provincia di Milano. È membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Sant’Ambrogio per la cultura cristiana della Diocesi di Milano. Tra le sue pubblicazioni, che vantano varie traduzioni all’estero: Il libro nero dell’inquisizione, edizioni Piemme.

Alice Farina responsabile ufficio stampa e comunicazione Il Saggiatore

ALICE FARINA – ufficio stampa case editrici

Alice Farina nasce e studia a Pisa, dove si laurea in Traduzione letteraria dalla lingua russa. Dopo aver frequentato il Master di Editoria Libraria della Fondazione Mondadori, Università di Milano e AIE, comincia a lavorare per diverse case editrici come ufficio stampa. All’inizio del 2014 approda al Saggiatore dove attualmente svolge il ruolo di Responsabile dell’ufficio comunicazione.

 

 

Write a Reply or Comment

Your email address will not be published.